Il Diesel è morto? Ni….

“Il diesel è morto”. “Per la prima volta vendute più auto elettriche che diesel”. E via dicendo.
Sono alcuni dei titoli da “clic bait”, salvo poche eccezioni, che sono girati nell’ultima settimana.

Ora, che le auto con motorizzazione diesel non se la passino benissimo, mi pare un dato di fatto. Più che sono morte, direi che sono state uccise da una normativa assurda, spettri di lockdown del diesel e via dicendo che ne hanno ammazzato la domanda.

Che si sia di fronte a una tendenza è comunque innegabile. La legislazione impone di andare verso l’elettrificazione e le case automobilistiche, giustamente, vanno in quella direzione per evitare di pagare multe salate, annunciando in alcuni casi, come Volvo, di togliere la motorizzazione Diesel dal listino della sua best seller, l’XC40.
Quindi cosa è successo nel mese di Settembre, e molto probabilmente nel mese appena chiuso?

Nel dettaglio sul mercato europeo a 27 sono state vendute 1,3 milioni di auto (+1,2% rispetto ad un anno fa). Di queste 327.800 erano ELETTRIFICATE (che non vuol dire elettriche, attenzione), con una crescita del 139% rispetto a settembre 2019, mentre la domanda di vetture diesel e benzina ha segnato un calo di circa il 10%.

In quelle 327.800 elettrificate, rientrano le Full Electric, con in testa la Tesla Model 3, ma anche le Full Hybrid come la Yaris e la Corolla. Fin qua, ok. Ha senso.

In questo conteggio rientrano però, anche e soprattuto, le Mild-Hybrid, che di elettrico hanno pochino. Capisco la normativa per cui l’omologazione risulta come ibrida, ma senza fare un metro in elettrico…..
E’ come dire che io sono bello e fisicato perché ho la tessera della palestra, senza andarci. Non regge. Se ci credete vi offro un aperitivo.

Ma quante sono le Mild Hybrid tra queste 327.800 elettrificate per cui secondo qualcuno il diesel è morto? Il 53% del totale. Facciamo due conti e il titolo diventa che il diesel vende ancora il doppio dell’elettrico, per ora.
E ben vengano le Mild Hybrid che riducono consumi ed emissioni, con un invenstimento accessibile a quasi tutti. Ormai ogni modello a listino ha motorizzazioni Mild Hybrid, pure la Panda. La più venduta in Europa tra l’altro è la Ford Puma (il 69% di chi sceglie Puma, la sceglie Mild-Hybrid, e fa benissimo).

Non sono contrario alle Mild Hybrid, ne proverò – lockdown permettendo – un paio nelle prossime settimane…però…sui lunghi chilometraggi (sopra i 20.000 km/anno) per quel che mi riguarda…il diesel è ancora vivo e vegeto. Con molti nemici, di comodo, ma vivo e vegeto.

E usiamo i verbi corretti…perché se no si genera un rigetto per il diesel…senza senso.

Ringrazio il mio amico Felipe Munoz di Jato Dynamics che mi ha dato i grafici. Tra l’altro molto interessante la classifica delle auto elettrificate più vendute in Europa!

Lascia un commento