Mustang Mach-E: ecco i prezzi in attesa del test drive!

Ebbene spoilerone del giorno, a brevissimo proverò in anteprima una delle auto più discusse dell’ultimo trimestre, e probabilmente quella che farà discutere di più al suo arrivo: la prima auto elettrica di Ford.
Non si tratta di un’auto qualsiasi, ma in Ford hanno scomodato un nome di peso, quello della Mustang, il cavallo selvaggio purosangue della muscle car americana: quella che tutti vorremmo noleggiare per un coast to coast, per farla breve.
La Mustang Mach-E non vedrà scorrere nelle vene la benzina, ma l’energia elettrica.
OMG! Sì, per un attimo l’ho pensato anche io, ma da uomo di marketing, la trovo una scelta intelligente, che la posiziona in un segmento ben definito dove praticamente non ha concorrenti, soprattutto per i prezzi da poco diffusi.


La Ford Mustang Mach-E è un SUV coupé, di quelli che vanno di moda adesso. Muso lungo, griglia grande col cavallo che corre (ma tappata perché non servono prese d’aria) e una coda che scende stile Mustang normale, con i fanali con i classici tre listelli verticali.
Quanto costerà questa rivoluzione che ha fatto prendere un colpo ai fans di James Dean e non solo?
Beh direi che in Ford hanno centrato i prezzi e l’offerta.
Due pacchi batterie che hanno chiamato Standard Range ed Extended Range, e trazione posteriore o integrale.

MUSTANG MACH- E STANDARD RANGE – SI PARTE DA 49.900 euro
Trazione posteriore, batterie standard da 75.7KwH, 258 cavalli, un’autonomia dichiarata di 450 km e una coppia di 415 Nm.
La dotazione per la “base” è già abbastanza completa con Fari a LED, clima bizona, cruscotto digitale, mega schermo touch verticale da 15,5 pollici, sedili riscaldati, cerchi da 18” e Ford Co-Pilot che comprende tutti i sistemi di sicurezza che io raccomando sempre su qualsiasi auto acquistiate, quindi: radar di frenata, Cruise Adattivo con funzione Stop ‘N Go, perfetta per il traffico, Lane Assist e sensore angolo cieco.
Per la versione a trazione integrale il prezzo parte da 57.500 euro e l’autonomia scende leggermente: 420 km.

MUSTANG MACH-E EXTEND RANGE – SI PARTE DA 57.950 euro
Anche in questo caso trazione posteriore, 98,8 Kwh di potenza e 337 “cavalli” (mi fa strano scriverlo su un’auto che ha un cavallo come simbolo!) e un’autonomia dichiarata di ben 600 km.
Per la trazione integrale invece, si sale a 66.850 euro, che in più include i sedili elettrici, un upgrade nelle finiture degli interni, i cerchi da 19”, le luci soffuse e i fari Full LED con sistema attivo di regolazione degli abbaglianti.
Essenziale anche la scelta degli optional racchiusi in due pacchetti: Teck Pack con impianto Bang & Olufsen da 10 altoparlanti e telecamere a 360°: costa 1.900 euro.


Il secondo pacchetto disponibile sulla Mustang Mach-E è il Tech Pack +: che include tetto panoramico e gli optional presenti sulla Mustang Mach-E a trazione integrale: costa 4.100 euro per le prime e 2.900 euro per le AWD.
Insomma Mustang Mach-E arriverà in Europa a fine anno, ma è già ordinabile. Tre versioni – tranne la più potente 4×4 – hanno accesso agli incentivi statali di 4.000 euro o 6.000 euro se rottamate un’auto inquinante.
Il prezzo di partenza quindi scende a 43.900 euro, e in Lombardia potrebbe di gran lunga scendere se ci saranno ancora gli incentivi!


Last but not the Least, ma non sarà disponibile inizialmente in Italia, ci sarà pure la versione GT da ben 465 cavalli e 810nm di coppia e un’autonomia dichiarata di 600 km.
Come sarà questa Mustang, ma soprattutto, avendo provato la 5.0 GT, la vera purosangue, come mi troverò? Ve lo dirò a brevissimo! #Staytuned sulle mie stories!

@Luca_thecarguy

 

PS: ho deciso che non parlerò più di tempi di ricarica fino a quando non le proverò per un po’ e potrò darvi dati effettivi da comune utilizzatore!

 

Lascia un commento