Golf R: negli USA 40 colori posson bastare

Negli Stati Uniti durante il Salone di Los Angeles, Volkswagen, ha ufficialmente presentato lo Spektrum Program per la versione 2019 della Golf R, auto molto popolare là…beati loro!
In parole povere la Golf R con i suoi 300 cavalli, come già anticipato nell’agosto scorso, sarà disponibile con una grande quantità di colori, anche parecchio sgargianti, come ama il sottoscritto (io sceglierei il verde acido, il secondo della settima fila).

La Volkswagen Golf R sarà disponibile in ben 40 colori, alcuni ripresi pari pari da modelli celebri del gruppo, tra cui il verde Mantis della Lambrghini.
Altri nomi altisonanti sono poi il Nogaro Blue Pearl, Violet Touch Metallic, Caribbean Green e Copper Orange Metallic. Per avere la tinta personalizzata bisogna aggiungere 2.500 dollari.

Quaranta colori sono veramente tanti, considerano che fino ad oggi Golf R aveva solo 5 colorazioni. In Italia, per colpa delle normative WLTP, la Golf R, non è nemmeno più ordinabile al momento, mentre da pochi giorni è tornata ordinabile la Golf GTI manuale, ma i colori con cui si può scegliere sono solo otto, di cui il più acceso, l’unico, è il Rosso Tornado pastello e @Davide_thecarguy, che entra a far parte della famiglia di The House Of Cars, l’ha ordinata proprio così!

Intanto stiamo provando una hatchback di un colore molto accesso, che pure se non è una Volkswagen Golf R, in quanto a colore acceso e qualche altra chicca, ci può competere.
Seguite le stories di @luca_thecarguy per ulteriori aggiornamenti e con la Golf GTI Performance Rossa ci vediamo presto in test…..è entrata in sala parto (produzione) proprio oggi….e non è l’unica rossa in arrivo, ce ne è anche una più potente! #StayTuned

Arrivederci a Gennaio con la partenza del long test della GTI Performance!

Lascia un commento